FANDOM


Fate l'amore non Warcraft ("Make Love, Not Warcraft" in lingua originale) è l'ottavo episodio della decima stagione di South Park. È andato in onda per la prima volta negli USA il 4 ottobre 2006 e in Italia il 24 maggio 2007.

Il titolo fa un gioco di parole fra il motto hippie "Fate l'amore, non la guerra" e il gioco World of Warcraft della Blizzard.

L'episodio ha vinto un Premio Emmy per il Primetime nel 2007.

Trama Modifica

Allarme Spoiler!
Spoiler


Questa pagina contiene spoiler sulla serie.


Stan, Kyle, Eric Cartman e Kenny sono impegnati con il nuovo gioco World of Warcraft, ma vengono brevemente interrotti da Randy, quando dice al figlio che dovrebbe uscire a socializzare. Stan puntualizza che sta effettivamente socializzando, anche se online. Ad un certo punto, nel gioco, compare un giocatore ad un livello molto alto, che comincia ad uccidere gli altri players, fra i quali anche i ragazzi, nonostante nessuno di essi abbia accettato di impegnarsi in un duello. Questo personaggio è comandato da un uomo nerd stereotipato.

Il giorno dopo, i ragazzi decidono di telefonare alla linea di supporto di World of Warcraft alla Blizzard Entertainment. Un membro dello staff all'altro capo spiega che i ragazzi avrebbero dovuto accettare un duello prima di combattere, ma Stan la informa che il giocatore li uccide a prescindere. Il membro dello staff assicura che il problema verrà risolto, ma informa un collega che più persone si lamentano per i loro personaggi che vengono uccisi, e che dovrebbero dirlo ai loro superiori.

Nel loro ufficio principale, gli amministratore e gli sviluppatori del gioco discutono di questo problema, affermando che, se i giocatori vengono continuamente uccisi e non potranno continuare a giocare, ciò causerebbe l'allontanamento dal gioco ed un conseguente, inevitabile calo delle vendite. Essi dichiarano che questo giocatore sta passando quasi ogni ora di ogni giorno su World of Warcraft per l'ultimo anno e mezzo, ed è arrivato ad un livello talmente alto da essere in grado di sconfiggere anche i moderatori del gioco e gli stessi affermano che questa persona non ha una vita.

Al lavoro, Randy ha creato un personaggio ed ha iniziato a giocare a World of Warcraft, vantandosi con il suo collega Nelson di come sia un coraggioso avventuriero. Purtroppo, lo stesso giocatore che ha ucciso i personaggi dei protagonisti lo attacca alle spalle, uccidendolo.

Nel frattempo, Cartman raduna tutti i ragazzi della classe e si danno appuntamento on-line nella "Foresta di Azeroth" per sconfiggere il nemico, ma l'attacco collettivo si rivela inutile e i ragazzi, ad eccezione di Cartman, decidono di smettere di giocare. Cartman si reca al campo da basket e interrompe Stan, Kyle e Kenny, spiegando che dovrebbero giocare a World of Warcraft e fare qualcosa di importante. Cartman dice che possono raggiungere un livello molto alto uccidendo i cinghiali nella foresta, nonostante ne debbano uccidere a milioni per guadagnare abbastanza punti esperienza. I ragazzi acconsentono, iniziando a giocare a World of Warcraft senza sosta e, con il passare del tempo, ingrassano fino ad assomigliare a Cartman, il quale è diventato ancora più grasso.

Tre settimane dopo, lo staff della Blizzard afferma che ci sono quattro giocatori (i protagonisti) che hanno aumentato incredibilmente i loro livelli e che potrebbero riuscire a salvare World of Warcraft. Un membro dello staff afferma che questi giocatori potrebbero essere quelli che, secondo la leggenda, sarebbero in grado di brandire e maneggiare la "Spada delle Mille Verità". Un altro membro del personale informa l'altro che non bisogna parlare della spada, la quale è stata ritirata dal gioco per via della sua enorme potenza. Tuttavia, il gruppo decide di aiutare i ragazzi, prendendo la chiavetta USB contenente la spada e decidendo di consegnarla ai ragazzi.

Nel seminterrato di Cartman, i ragazzi si preparano alla battaglia. Trovano il loro nemico e iniziano a combattere. Intanto, a casa Marsh, Randy apre la porta e trova due membri della Blizzard, i quali affermano che devono dare a Stan la spada, altrimenti il suo personaggio morirà. Sfortunatamente, Stan non è in casa e Sharon informa Randy che il figlio ha portato il suo computer a casa di Cartman. I membri della Blizzard informano Randy che ormai è troppo tardi e che loro non hanno un account per poter dare la spada a Stan online. Randy li informa che lui ne ha uno, anche se è un principiante. Lo staff della Blizzard afferma di non poter dare la spada ad un novellino, ma Randy li convince che non hanno scelta.

Randy riesce a dirottare un'automobile e lui e i membri della Blizzard si precipitano in un negozio di elettronica, dove trovano una demo di World of Warcraft con cui poter giocare. Randy accede con il suo account e dà a Stan la spada, ma viene colpito dal giocatore nemico. Stan alza la spada, dicendo al nemico che ha ucciso suo padre e lo colpisce. Le difese del giocatore nemico is abbassano drasticamente e i ragazzi iniziano a colpirlo, finché Cartman gli schiaccia la testa con il martello del suo personaggio, uccidendolo.

Il nerd sconfitto guarda incredulo lo schermo del suo computer. I ragazzi celebrano la loro vittoria, così come Randy, i membri della Blizzard e gli altri giocatori di World of Warcraft. I ragazzi si vedono come eroi e Stan chiede cosa dovrebbero fare ora. Cartman spiega che ora, finalmente, potranno giocare a questo gioco.

Curiosità Modifica

  • Quando i ragazzi salgono di livello uccidendo cinghiali, passano la maggior parte del tempo davanti al computer, ingrassando e peggiorando la loro salute (così come anche il loro nemico): questa è un'evidente parodia al successo commerciale del videogioco. La canzone in sottofondo nella scena è "Live To Win" di Paul Stanley, voce e chitarrista della celebre band dei Kiss.