FANDOM


Quote rosso1 "Woohoo!" Quote rosso2

~ Kenny

Kenneth "Kenny" McCormick è uno dei quattro bambini di 10 anni protagonisti della serie di cartoni animati South Park. Appare quasi sempre con addosso un giubbotto arancione col pelo con un cappuccio che nasconde il suo viso e rende incomprensibili le sue battute (è apparso senza solo rarissimamente, come nel film South Park - Il film: più grosso, più lungo & tutto intero). La caratteristica principale di Kenny è che viene ucciso in quasi tutti gli episodi delle prime cinque stagioni della serie, ma riappare regolarmente, come se niente fosse, nell'episodio successivo.

VitaModifica

Kenny viene da una famiglia estremamente povera. Il padre, Stuart McCormick, è un alcolizzato, cosa che i suoi amici (specialmente Eric) non mancano di ricordargli di frequente, e un uomo rabbioso che fa a botte di continuo con la moglie Carol, la quale ha partorito Kenny a soli 16 anni. Hanno altri due figli: Kevin (di 13 anni) e Karen, una bambina che ha iniziato a esistere tutt'ad un tratto nell'episodio 9x04, "Migliori amici per sempre". I McCormick sono così poveri che cenano mangiando cialde surgelate. Vivono di sussidi sociali, sebbene nell'episodio 7x06, "I piccoli ferma-crimine", un boss del crimine abbia insinuato che producano e spaccino metanfetamine.

Probabilmente a causa di questa vita scarsamente controllata, Kenny è il bambino più preparato del cartone su quello che riguarda il sesso, un argomento poco conosciuto tra gli altri suoi coetanei. Spesso è lui a fare commenti volgari sulle femmine che gli altri non capiscono, ed è lui a spiegare loro molti termini pornografici. Un esempio della sua natura perversa è nell'episodio 13x01 "L'anello", quando i ragazzi gli hanno detto della pratica di sesso orale che Tammy ha fatto a un ragazzo, Kenny non solo era entusiasta, ma cercò di coglierne l'occasione.

I suoi dialoghi sono comprensibili raramente, perché sono smorzati dal cappuccio che gli copre la bocca e che non si toglie praticamente mai. L'ha fatto per la prima volta nel film, rivelando il suo vero viso e la sua capigliatura bionda, e inoltre parlando chiaramente per salutare i suoi amici prima di tornare nell'aldilà. Il viso di Kenny si vede anche in due episodi: 08x07, I Jefferson, e 09x05, Il vantaggio sprecato. Nel primo indossa una maschera che gli copre gli occhi ma si vede il resto del volto, inoltre parla anche con gli altri bambini; nel secondo appare tra i bambini della squadra di baseball, indossa il cappello della squadra e non parla mai durante l'episodio.

Nonostante questi problemi, Kenny viene spesso rappresentato come un eroe, e in molti casi la sua morte è dovuta a un suo atto di sacrificio per il bene del gruppo o addirittura dell'umanità, dimostrando di avere una grande natura eroica come nell'episodio 3.09 "Kenny salva Mosè", in cui si sacrifica per salvare il dio Mosè o come in 2x02 "La mamma di Cartman continua a farsela con tutti", in cui si fa folgorare per salvare il Professor Mephesto, oppure come nel film, quando sacrifica la sua anima al diavolo pur di salvare tutte le persone morte nella guerra. Ma la natura più eroica di Kenny viene mostrata di più nella tredicesima stagione con l'entrata in scena di Mysterion.

Kenny si è fidanzato due volte: la prima nella terza stagione con Kelly, un membro del coro "Essere Gai con i Bambini" ("Getting Gay With Kids") (3x01 "I cori spaccamaroni"), ma non viene spiegato se la loro relazione sia durata fin tanto, dato che Kelly è stata poi solo menzionata nell'episodio successivo, e la seconda nella tredicesima stagione con Tammy Warner, una bambina di quinta, (13x01"L'anello"), i due riescono addirittura a fare del sesso orale, anche se poi Kenny muore a fine episodio.

La maggior parte delle volte però, Kenny ricopre un ruolo da personaggio secondario, oppure solo da comparsa, e solo raramente ha dei ruoli di dialogo, tanto che nella ventesima stagione ha fatto solo un cameo, ma questo non ha fermato la sua popolarità da personaggio comico.

Fedina penaleModifica

  • Tentata aggressione: nell'episodio 4x05 "Giù le zampe dai bambini" ha tentato di aggredire sua madre con uno sturalavandini.
  • Abuso di stupefacenti: nell'episodio 12x03 "Viaggio a TetteLandia" fa uso di urina di gatto, diventandone dipendente.
  • Sesso orale da minore: nell'episodio 13x01 "L'anello" fa sesso orale con la sua ragazza, anche se dopo muore.
  • Prostituzione: nell'episodio 4x15 "Ciccia che ti riciccia" Kenny viene pagato per fare cose disgustose da chiunque, creando addirittura un suo proprio show. Viene però accusato di prostituzione e arrestato quando, durante un'intervista, il presentatore chiede a lui e ad altri due quanto avrebbero chiesto per far sesso con lui e Kenny chiese solo 25 dollari.
  • Pedofilia: nell'episodio 6x15 "Il più grande buffone dell'universo", quando la sua anima viene assorbita da Rob Schneider, tenta di baciare una sua compagna, ma viene scambiato per un pedofilo dalla polizia.

MorteModifica

Le continue morti di Kenny sono la gag ricorrente più famosa di South Park, anche se solo per le prime cinque stagioni. Stan e Kyle quasi sempre reagiscono esclamando rispettivamente "Oh mio Dio! Hanno ucciso Kenny!" e "Brutti bastardi" (riferendosi agli autori Trey Parker e Matt Stone, come precisato dagli stessi), per poi dimenticarsene per il resto dell'episodio. Non è mai stato spiegato chiaramente come faccia Kenny a ricomparire vivo e vegeto nella puntata successiva, ma a volte lui o gli altri personaggi sembrano notarlo:

  • nell'episodio 01x10 (uno stronzo per amico) a kenny vengono date delle manzioni molto pericolose ma egli sopravvive sempre. Durante fine i bambini dicono che "c'è qualcosa che manca" e guardano confusi kenny. Quando appare la scritta The End kenny esulta felice dato che è il primo episodio in cui lui non muore
  • nell'episodio 05x06 (Cartmanlandia), vedendosi confiscato il denaro per risarcire la famiglia del bambino morto nel suo luna park, Cartman risponde "Chi, Kenny? Muore tutte le volte!".
  • nell'episodio 04x07 (Fatti curare da un indiano), quando, vedendo Stan che si dispera davanti all'eventuale morte di Kyle, Kenny mugugna qualcosa di simile a "Però non importa a nessuno quando muoio io!"
  • nell'episodio 07x15 (È Natale in Canada), quando Kenny esita a venire in Canada per paura di morire (cosa che infatti succederà per la prima volta dopo quasi due stagioni), anche se Kyle non ci crede.

La perpetua resurrezione di Kenny ha avuto qualche vaga spiegazione. Nell'episodio 2x02 "La mamma di Cartman continua a farsela con tutti", che è la seconda parte di una storia in cui Kenny è regolarmente morto nella prima, Kenny semplicemente si materializza vicino a Stan, il quale lo saluta con totale naturalezza. Oppure nell'episodio 04x06, Giù le zampe dai bambini, quando dopo la morte di Kenny i McCormick partoriscono un bebè del tutto identico a lui (con tanto di cappotto), dicendo che è almeno la 50° volta che ottengono un nuovo Kenny.

Soltanto al termine della quinta stagione Kenny muore "definitivamente", con tanto di funerale, nell'episodio Kenny muore, perché gli autori avevano rinunciato a cercare nuovi modi per ucciderlo. Il suo corpo verrà cremato e in una puntata della sesta serie Cartman, introdottosi furtivamente nell'abitazione dei McCormick per cercare un biglietto per un buono-sconto del negozio di dolci che Kenny aveva con sé appena prima di morire, apre il contenitore delle ceneri dell'amico e, convinto che sia cacao in polvere, le mischia al latte e le beve. Successivamente Cartman si renderà conto dell'azione e gli servirà un esorcismo, eseguito dai genitori di Chef, per liberarsi dello spirito di Kenny. Dalla fine dell'ultimo episodio della sesta stagione, "Slitta rossa abbattuta", Kenny riappare come nulla fosse mai accaduto, dicendo di essere stato nei dintorni. In seguito morirà solo in poche puntate. Nella saga del Procione e dei suoi amici si scopre il segreto delle resurrezioni di Kenny: egli è nato durante una cerimonia di una setta di Cthulu, i suoi genitori erano li perché avevano saputo che davano birra gratis, e per questo sembra che Kenny abbia una maledizione addosso che lo fa rinascere ogni volta che muore, ma il contro della maledizione è che nessuno può ricordarsi della morte del soggetto quando è resuscitato. Questo sua maledizione però è poco chiarita, ma è probabilmente corretta.

Viene suggerito che sia il cappotto arancione di Kenny a portargli tanta sfortuna, visto che ne sono stati colpiti altri personaggi mentre erano vestiti in questo modo, tra cui Jimmy e Rob Schneider (il quale era anche posseduto dall'anima di Kenny, appena fuggita da Cartman).

Principessa Kenny / MysterionModifica

In questa lista sono presenti i due principali alter ego del personaggio che l'hanno reso molto famoso.

MysterionModifica

Mysterion è un'identità segreta che Kenny si è creato per sorvegliare la città dai criminali in veste da eroe. È apparso la prima volta nell'episodio 13x02 "Il Procione", dove veniva rappresentato come un eroe competente e dedito alla sicurezza della sua città, tanto che la gente lo considerava un grande eroe. Egli però doveva vedersela con il Procione (Cartman), che non sopportava l'idea di avere un rivale. Quest'ultimo organizza una truffa collaborando con il Professor Chaos; i due hanno successo e alla fine Mysterion mostra a tutti il suo vero volto, concludendo la sua anonima vita da eroe. Durante la saga della quattordicesima stagione 14x11 "Il Procione 2: il senno di poi", 14x12 "L'avvento di Mysterion", e 14x13 "Il Procione contro Procione e amici", Kenny fa parte del Procione e dei suoi amici, ma ne diventa il leader dopo che il Procione viene cacciato. Nella saga Mysterion e gli altri eroi (dopo qualche diverbio con un supereroe di nome "Capitan Senno di poi") dovranno scontrarsi con il Dio Cthulu e con Cartman (diventato suo alleato) e si scoprirà anche perchè Kenny resuscita ogni volta che muore: si tratta di una maledizione del culto di Cthulu che ha dalla sua nascita, ogni volta che muore egli rinasce e il giorno dopo è di nuovo come prima, tornato alla sua età, però nessuno si ricorda della sua precedente morte. Mysterion viene poi spedito dal cthulu, insieme agli altri eroi eccetto BaccaMenta Crunch, nel regno di quest'ultimo e si sacrifica per tornare sulla terra e insieme a BaccaMenta Crunch riescono a sconfiggiore cartman e il cthulu. Nell'episodio 15x14 "Il bambino povero", Mysterion è una sorta di angelo custode di sua sorella Karen, proteggendola dalle ingiustizie e dai pericoli, sgridando anche i suoi genitori adottivi che si comportano orribilmente con lei e gli altri bambini, salvandola anche da una bulla. Nell'episodio 21x05 "Franchise Prequel", Mysterion insieme agli altri eroi affronteranno il Professor Chaos, che si è alleato con Mark Zuckemberg per rovinare la loro fama su facebook. Alla fine dell'episodio il gruppo si divide. Questo episodio è il teaser di Scontri Di-Retti.

Nei panni di Mysterion, Kenny indossa una calzamaglia color violetto con un punto interrogativo verde sul petto, sopra indossa le mutande e dei guanti e stivali marroni. Indossa poi un mantello con cappuccio viola con una maschera e un punto interrogativo verde in cima. Di carattere Mysterion ricorda molto Batman della DC, ma di aspetto è simile a Moon Knight della Marvel.

Mysterion nei videogiochiModifica

In South Park: Scontri Di-Retti, Mysterion fa parte degli Amici della Libertà, gruppo rivale del Procione e i suoi Amici. Si allea insieme ai suoi compagni con il Procione e i suoi Amici contro la polizia e dopo di ciò diventa un alleato del Novellino. Quando compie il suo attacco speciale, Mysterion muore e diventa un fantasma (che può usare attacchi paralizzanti) fino al prossimo attacco speciale, in cui resuscita. Nel DLC "Tramonto su Casa bonita" sarà il co-protagonista insieme al Novellino e sarà in missione per salvare sua sorella dai Vampiri, donando al Novellino poteri demoniaci.

Principessa Kenny/Lady McCormickModifica

Lady McCormick è una bizzarra identità che Kenny si è creato nella saga della diciassettesima stagione che terrà per tutto tempo. Non viene però mai spiegato perchè Kenny abbia voluto impersonare un personaggio femminile (anche se poi viene spiegato che l'ha fatto per essere una principessa). Inoltre, per tutta la saga ha mantenuto un comportamento femminile. Nell'episodio 17x07 "Il venerdì nero" Kenny fa parte dell'armata dei guerrieri contro il black friday guidata dal Re Mago (Cartman), ma quando Craig scopre che il suo piano era di accaparrarsi la Xbox, l'armata si divide poichè gli altri vogliono prendersi la nuova PS4. Kenny si unisce alla fazione della Xbox, ma tra lui e Cartman c'è una combutta per tenersi per sé la Xbox e sbarazzarsi degli altri. Alla fine però Kenny li tradisce, diventando la leader della fazione della PS4, poiché Cartman non voleva considerarla una principessa. Nell'episodio 17x08 "Le cronache del salsicciotto", Kenny (soprannominato ora "Principessa Kenny") è la leader della fazione della PS4. Cartman cercherà inutilmente di farli riappacificare, cosa che Kenny rifiuterà senza pensarci. Lui stesso alla fine lascerà la fazione quando il presidente della Sony arriverà di persona da lui proponendogli di diventare il testimonial dell'azienda, facendolo diventate una "principessa giapponese" (facendo apparire tutto come se fosse un'anime, sul genere Maho shojo). Nell'episodio 17x09 "La principessa dei draghi" Kenny fa da testimonial per la Sony compiendo per loro missioni contro la Xbox (mantendedo lo stile anime con tanto di dialoghi in giapponese). In seguito, a Kenny viene recapitata una lettera di perdono da parte di Cartman, che gli chiede di vedersi al Red Robin del Wall-Mart per far riunire le due fazioni. In realtà è un piano della fazione Xbox per sbarazzarsi dell'altra, ma la fazione PS4 ribalta il tutto grazie a Kyle. Poi, dal nulla appaiono Bill Gates e il presidente della Sony, rivelando che tutto questo era un piano architettato da Stan per far riunire i due leader per scontrarsi. Bill vince brutalmente la sfida facendo di conseguenza trionfare la fazione della Xbox. Così tutti (con sguardo traumatizzato) prendono la loro nuova Xbox, ma dopo un po' si rendono conto che ciò che hanno fatto è stato una vera e propria avventura, quindi decidono di lasciar perdere i videogiochi, in quanto sono in grado di divertirsi anche con oggetti semplici, come un bastone, scegliendo quindi di scontrarsi tutti per un nuovo gioco. Questo episodio è il teaser di South Park: Il Bastone della Verità.

Nel ruolo di Lady McCormick Kenny indossa, nell'episodio 17x07, una parrucca bionda e sotto il suo parka indossa un elegante vestaglia viola ornata di gioielli alle mani. Nell'episodio 17x08 indossa ancora la sua parrucca bionda, ma molto piu pettinata e con le trecce, una tiara, un abito viola con una gonna bianca e dei guanti bianchi. Inoltre, porta sempre con sé un topo bianco. In entrambi gli outfit Kenny ricorda il personaggio di Daenerys Targaryen della serie tv Il Trono di Spade, anche se per certi versi ricorda anche la principessa Zelda dell'omonimo gioco.

Principessa Kenny nei videogiochiModifica

Nel gioco South Park: Il Bastone della Verità la Principessa Kenny fa parte della fazione di Cartman e diventerà subito un alleato del Novellino se gli si donerà un fiore. Una sua particolarità durante una battaglia e che egli può resuscitare più di una volta quando muore. La sua abilità fuori dalla battaglia è attrazione: egli attira un nemico con i suoi capezzoli (che scambiano tutti per tette), per poi colpirlo e tramortirlo. Durante la battaglia finale Kenny tradirà i suoi amici unendosi al tizio malvagio del governo. Poi, dopo una strana storia sulle sue origini narrata da Morgan Freeman, Kenny diventerà il boss finale del gioco. Infine, Kenny diventerà un nazi zombie, resuscitando continuamente senza mai morire. Alla fine, Cartman costringerà il Novellino a scorreggiargli sulle palle, sconfiggendolo definitivamente e facendo tornare tutto com'era. Non si sa se Kenny sia morto o no durante l'attacco del Novellino, dato che non appare nel finale.

CuriositàModifica

  • Per la sua creazione, gli autori si sono ispirati a un loro amico di gioventù che si chiamava Kenny ed era il più povero del quartiere. Alcune volte, quando egli non era presente a scuola, gli autori fingevano che fosse morto per poi far finta di niente non appena egli riappariva.
  • Kenny è il personaggio più giovane ad aver praticato del sesso orale.
  • L'episodio 21x02 "Metti giù il telefono" è finora l'ultimo in cui Kenny è morto (si può vedere la sua foto nella hall of memories).
  • Kenny è tra i protagonisti quello che appare di meno. Di solito il suo rulo è di comparsa, senza contare la sua assenza per tutta la sesta stagione, contando un cameo. Inoltre, il suo posto è stato preso più volte da Butters.
  • Dopo Kenny, è Cartman il bambino più povero di South Park.
  • Kenny non è morto in tutti gli episodi delle stagioni 10, 13, 18, 19, e 20.
  • l'episodio 14x13 "Il Procione contro Procione e amici" è il secondo episodio in cui Kenny è morto per ben 3 volte. La prima volta è avvenuto nell'episodio 1x07 "Tutti zombie per Kenny".