FANDOM


La passione dell'ebreo ("The Passion of the Jew" in lingua originale) è il quarto episodio dell'ottava stagione di South Park. È andato in onda per la prima volta negli USA il 31 marzo 2004.

Trama Modifica

Allarme Spoiler!
Spoiler


Questa pagina contiene spoiler sulla serie.

Mentre Stan, Kyle, Eric Cartman e Kenny stanno giocando agli avventurieri spaziali, Cartman dice a Kyle che non può scendere ad affrontare il mostro alieno perché è ebreo. Questo porta i due ad un dibattito circa la malvagità degli ebrei, allora Cartman sfida Kyle a vedere il film La Passione di Cristo di Mel Gibson (per cui Cartman ha una vera e propria ossessione). Kyle decide di guardare il film, restandone traumatizzato, e torna a casa sconcertato per ciò che "gli ebrei hanno fatto a Gesù".

Kyle va da Cartman e si scusa con lui, dicendogli che aveva ragione su tutto e Cartman loda un poster di Mel Gibson, ringraziandolo e promettendogli di fare in modo che il maggior numero di persone possibile vedesse il suo film. In seguito, Kyle parla con Padre Maxi del suo problema (esponendoglielo come se fosse il problema di un suo amico) e lui gli risponde che il suo amico dovrà pentirsi e sarà perdonato. Nel frattempo, anche Stan e Kenny decidono di vedere il film, dato che tutti continuano a parlarne. Tuttavia, i due affermano che il film fa schifo, decidendo così di farsi rimborsare i soldi del biglietto direttamente da Mel Gibson, raggiungendono quindi nella sua abitazione di Malibu.

Nello stesso tempo, Cartman (vestito come Adolf Hitler) raduna della gente per creare un fan club della Passione di Cristo, ma, in realtà, il suo scopo è quello di sterminare gli ebrei. Infatti, egli in seguito guida la folla per la città al grido di "Es ist Zeit für Rache!" ("È tempo di vendetta"), dicendo alla gente di rispondere in coro "Wir müssen die Juden ausrotten" ("Dobbiamo sterminare gli ebrei"), che la gente crede sia aramaico, proprio come nel film La Passione di Cristo.

Kyle invita la comunità ebraica di South Park a pentirsi per l'assassinio di Gesù, ma quando essi gli chiedono il perché, lui risponde che ha visto The Passion. Così, la comunità afferma in coro l'antisemitismo della pellicola e tutti si dirigono al cinema per protestare.

Stan e Kenny, dopo aver incontrato Mel Gibson e avere scoperto che è un totale pazzo feticista della tortura, si danno alla fuga, ma l'attore li insegue. Alla fine dell'episodio, le folle radunate da Cartman, gli ebrei, Stan, Kyle e Mel Gibson si incontrano a South Park. Stan fa un discorso dicendo che, per essere un buon cristiano, si dovrebbero celebrare gli insegnamenti di Gesù e non il modo in cui è stato ucciso, affermando inoltre che concentrarsi sulla sua morte è quello che la gente faceva nell'età oscura e centinaia di persone sono state uccide a causa di ciò. I cittadini si rendono conto che Stan ha ragione e smettono di seguire Cartman. Inoltre, vedendo l'assurdo comportamento di Mel Gibson, essi decretano all'unanimità che anche il film è una follia. Alla fine, Mel Gibson defeca sulla faccia di Cartman, Kyle realizza il suo errore e torna alla normalità e ognuno ha perso ogni rispetto nei confronti di Gibson.