FANDOM


Muori hippie, muori ("Die Hippie, Die" in lingua originale) è il secondo episodio della nona stagione di South Park. È andato in onda per la prima volta negli USA il 16 marzo 2005.

Trama Modifica

Allarme Spoiler!
Spoiler


Questa pagina contiene spoiler sulla serie.

Eric Cartman si presenta alla porta di casa di un'anziana vicina vestito con attrezzatura per il controllo dei parassiti, dicendole che potrebbe avere un'infestazione di hippies. Secondo lui, il numero di hippies residenti a South Park è in aumento e Cartman, che li odia, è determinato a fermarli. Nel sottotetto della casa trova un gruppo di "stonati ridacchianti" e nel giardino un gruppo di hippie seduti in cerchio che suonano i tamburi, e Eric procede a raggrupparli e li rinchiude nel suo scantinato, dove ha imprigionato dozzine di hippies.

Nel frattempo, Stan, Kyle e Kenny stanno chiedendo ai passanti di comprare una rivista per sostenere i bambini di South Park e incontrano un gruppo di hippies universitari, i quali dicono ai ragazzi che sono stati ingannati a vendersi alle multinazionali, che vogliono solamente arricchirsi sfruttando i giovani e governare il mondo. Infuriati da questa affermazione, i ragazzi adottano l'ideologia degli hippies e vogliono sapere come fermare le multinazionali. Gli hippies suggeriscono di ospitare un festival musicale della durata di una settimana, dove si riuniranno e cambieranno il mondo attraverso il potere della musica. I ragazzi si uniscono a loro, finendo per diventare anch'essi degli hippies.

Nel frattempo, Cartman informa il Consiglio Comunale dell'infestazione di hippies, sostenendo l'imminenza di un festival musicale hippie e che un tale evento permetterà agli hippies di distruggere l'intera città. Il Consiglio e il Sindaco McDaniels non lo prendono sul serio, facendolo cacciare. Cartman scopre che i suoi tre amici sono diventati degli hippies e procede a sprayarli tutti nella piazza della città. L'Agente Barbrady arresta Cartman per avere illegalmente rinchiuso 63 hippies nel suo scantinato, ma Eric non riconosce il suo crimine, insistendo sul fatto che gli hippies sono una minaccia per la città. Il Sindaco McDaniels si presenta in prigione e, quando Cartman rivela che c'è un festival musicale imminente, la donna afferma di esserne a conoscenza, in quanto ha firmato lei stessa l'autorizzazione, poiché sperava che l'evento avrebbe aiutato l'economia cittadina. Cartman è infuriato, sostenendo che gli hippies non hanno soldi e che il Sindaco ha condannato South Park.

Il festival musicale hippie ha inizio e attrae migliaia di hippies da tutta la nazione, che trascorrono l'intero evento ascoltando musica e facendosi di acidi e canne. Stan, Kyle e Kenny sono confusi, poiché gli hippies non stanno facendo nulla di significativo per il mondo come affermavano di volere. Chiedendo agli hippies dettagli sul piano del cambiamento del mondo, i ragazzi si rendono conto che l'idea degli hippies di un mondo perfetto è esattamente come quella corrente. I ragazzi cercano di protestare, ma gli hippies dicono loro che non possono capire, in quanto non sono ancora stati al college. Randy è arrabbiato per il fatto che Stan sia al festival, affermando che gli hippies non sono come ai vecchi tempi in cui anche lui e Sharon erano hippies, durante i quali si battevano per svariate cause. Tuttavia, quando lui e Sharon si rendono conto che gli hippies (e loro stessi) a quei tempi erano identici a quelli di adesso, Randy si precipita a salvare Stan, solo per crollare dalla puzza soffocante delle canne degli hippies.

Il festival diventa fuori controllo e presto oltre mezzo milione di hippies si è radunato a South Park, i quali nominano la città come capitale hippie del mondo. I cittadini si fanno prendere dal panico mentre il numero di hippies cresce sempre di più. Vergognata per ciò che ha fatto, il Sindaco McDaniels si punta una pistola alla testa e fa fuoco. Disperati, i cittadini si scusano con Cartman per non aver ascoltato i suoi avvertimenti e lo pregano di liberarsi degli hippies. Eric rifiuta, anche quando cercano di corromperlo con una torta. Tuttavia, egli accetta di farlo solo se potrà avere il nuovo bulldozer telecomandato Tonka, se a Kyle non ne verrà comprato uno uguale e che Kyle dovrà guardarlo giocare con invidia. I cittadini sono d'accordo e Cartman inizia ad escogitare un piano per farsi strada nel muro di hippies al festival usando una perforatrice. Una volta raggiunto il palco, inserirà un CD degli Slayer nello stereo, dato che gli hippies non sopportano l'heavy metal, cosa che li costringerà ad andarsene. Tuttavia, Cartman ha bisogno di un equipaggio che venga con sé: uno scienziato, un ingegnere e un uomo di colore che si sacrifichi volontariamente se le cose dovessero andare male. Così, l'equipaggio consisterà in Randy, Linda Stotch e un riluttante Chef.

Il gruppo parte per la missione e saluta i propri cari, rendendosi conto che questa potrebbe essere una missione suicida. I cittadini coordinano gli spostamenti della trivella dalla città, guidati dal Sindaco McDaniels, che per miracolo è sopravvissuta al suo tentativo di suicidio. La trivella riesce a farsi strada tra la folla, uccidendo centinaia di hippies. Nel frattempo, Stan ne ha avuto abbastanza degli hippies che si sballano e ascoltano musica gay e dice loro che non hanno fatto nulla per migliorare il mondo. Tuttavia, gli hippies non capiscono le lamentele di Stan e affermano che dovranno suonare più musica per cambiare il mondo. Disgustati e pronti ad abbandonare il festival, i ragazzi si rendono conto di essere intrappolati nella folla. Nel frattempo, la trivella si surriscalda e Cartman costringe Chef ad uscire tra la folla, ma non prima di attivare i potenziamenti di emergenza dei veicolo. Il Sindaco suggerisce di sganciare una bomba nucleare sulla città, ma i cittadini protestano. L'equipaggio di Cartman riesce a far ripartire la trivella e si precipitano sul palco, uccidendo la band nel processo.

Cartman procede quindi ad inserire il CD degli Slayer nello stereo, sconvolgendo gli hippies, che lasciano la città. I ragazzi vengono liberati e Randy si riunisce con Stan. Chef sopravvive al suo calvario tra la folla di hippies. Cartman brandisce un coltello e minaccia Kyle, il quale afferma di non essere più un hippie. Tuttavia, Cartman gli comunica che non vuole ucciderlo, ma ha piani più grandi per lui.

Cartman riceve il suo bulldozer Tonka e Kyle è costretto a guardarlo giocare. Cartman offre a Kyle di farlo giocare, per poi subito dirgli che non può.