FANDOM


Niente colpi sotto l'aureola ("Damien" in lingua originale) è il decimo episodio della prima stagione di South Park. È andato in onda per la prima volta negli USA il 4 febbraio 1998 e in Italia il 2 febbraio 2000.

Trama Modifica

Allarme Spoiler!
Spoiler


Questa pagina contiene spoiler sulla serie.

In attesa del suo compleanno, previsto per quel sabato, Cartman sta distribuendo in classe gli inviti per la sua festa.

Il Signor Garrison annuncia agli alunni che un nuovo studente si unisce alla classe, presentando Damien Thorn. Egli dice di venire dal "settimo girone dell'inferno", e continua dicendo che verrà il tempo di Satana, Principe delle Tenebre. Dopo che Cartman lo ha schernito, gli occhi di Damien si accendono con delle fiamme, ed egli catapulta telecineticamente il banco di Eric fuori dalla finestra.

A pranzo, si scopre che gli inviti di compleanno di Cartman comprendono istruzioni riguardo al regalo che vuole ricevere: Stan dovrà comprare il Mega Man verde, Kyle il Mega Man rosso e Kenny il Mega Man giallo (perché è quello che costa meno).

I ragazzi, durante il pranzo, continuano a prendere in giro Damien, il quale si infuria e trasforma Kenny in un ornitorinco e, in un attacco di collera, distrugge la sala mensa, chiedendo che gli si porti Gesù.

Mentre i ragazzi vanno in cerca di Gesù, Cartman rivede la sua lista dei regali, chiarendo che ha bisogno di tutti i Mega Man per poterli combinare e creare l'Ultra Mega Man. Assegna quindi a Wendy il compito di procurarsi il Mega Man giallo, in quanto Kenny, che ora è un ornitorinco, non può più comprarlo.

Nel frattempo, l'ira di Damien continua nel cortile durante la ricreazione. Quando arriva Gesù, egli dice a Damien di far venire suo padre, in modo da poterlo affrontare, mentre l'intera città si raduna intorno a loro. Satana fa sapere, tramite Damien, che accetta la sfida, e gli ultimi preparativi saranno fatti il giorno seguente. Jimbo si reca subito dal suo allibratore, per puntare una scommessa sulla vittoria di Gesù, seguito dal resto della città.

Viene deciso che la battaglia finale si terrà al Forum di South Park e potrà essere guardata in Pay-per-View a 49,95 dollari. Naturalmente, Cartman è irritato dal fatto che la battaglia finale tra il bene e il male si terrà il giorno del suo compleanno. In previsione della lotta, l'intera città ha scommesso sulla vittoria di Gesù, fino a quando non appare Satana. Tutti sono sorpresi di come Satana sia molto più grosso e muscoloso rispetto a Gesù, fatto reiterato anche dalla prova del peso, così tutti si recano dall'allibratore per cambiare le scommesse.

Gesù chiede aiuto ai protagonisti ad aiutarlo ad allenarsi, così organizzano un match di allenamento che vede Gesù contro Chef. Chef, con riluttanza, colpisce Gesù, mettendolo subito KO.

Alla festa di Cartman, Damien e Pip, che in precedenza hanno stretto amicizia, di presentano. Pip racconta che inizialmente anche Cartman era un bersaglio dei loro scherzi, ma è stato poi accettato nel gruppo perché trattava male lo stesso Pip. Damien ha quindi un'idea e, davanti a tutti, apre una voragine nel terreno dalla quale fuoriescono fiamme e fantasmi, e lascia che gli spiriti lancino Pip in aria, dove viene poi avvolto dalle fiamme. I ragazzi, impressionati dai fuochi d'artificio e dal modo di Damien di maltrattare Pip, lo accolgono per unirsi alla festa.

Mentre apre i regali, Cartman scopre che Kyle, al posto del giocattolo che gli era stato assegnato, gli ha comprato le Mutande Formicande. Kyle si giustifica dicendo che è un gioco divertente e che comunque il Mega Man era esaurito. Cartman si infuria, colpisce Kyle e mette fine alla festa, ordinando a tutti di andarsene. Gli invitati se ne vanno a vedere la battaglia tra Gesù e Satana.

Al combattimento, Gesù le sta prendendo di santa ragione da Satana. Gesù è scoraggiato perché ha scoperto che tutta la città, tranne una sola persona, ha scommesso contro di lui, quindi non tenta nemmeno di colpire il suo avversario. Stan prova a tirargli su il morale, dicendogli "Non cercare di essere un grande uomo, sii solo un uomo". Quando Gesù gli chiede chi l'avesse detto, gli risponde che è stato proprio Gesù a dirlo (anche se poi confesserà di averlo sentito in Star Trek).

Ispirato dalle parole di Stan, Gesù dà un pugno palesemente debole a Satana, il quale si butta a terra all'istante e lascia che l'arbitro lo dichiari KO. Viene scoperto che l'unica persona che aveva scommesso sulla vittoria di Gesù era proprio Satana, che ha ingannato gli abitanti della città per poter vincere tutti i soldi delle scommesse. La città chiede il perdono di Gesù, che è disposto a concederlo. Damien saluta Stan e Kyle, i quali hanno imparato che la felicità è l'unica cosa che conta per un bambino.

La morte di Kenny Modifica

Alla fine dell'episodio, Jimbo e Ned, che sono seduti sugli spalti per assistere al match tra Satana e Gesù, vedono Kenny in lontananza e, credendolo un ornitorinco, gli sparano con il fucile.