FANDOM


Problemi di tonsille ("Tonsil Trouble" in lingua originale) è il primo episodio della dodicesima stagione di South Park. È andato in onda per la prima volta negli USA il 12 marzo 2008 e in Italia il 23 settembre 2008.

Trama Modifica

Allarme Spoiler!
Spoiler


Questa pagina contiene spoiler sulla serie.

A Cartman viene detto che dovrà sottoporsi ad una tonsillectomia. All'inizio, è parecchio riluttante, ma cambia subito idea quando gli viene comunicato che ai pazienti che subiscono questo intervento viene dato del gelato. Dopo l'intervento, Cartman si sveglia e sua madre è accanto a lui. Il ragazzo si sente effettivamente bene, ma arrivano i medici che comunicano loro che Cartman è stato accidentalmente infettato con l'HIV durante una trasfusione di sangue.

A scuola, i ragazzi vengono informati della malattia di Cartman e viene detto loro che non dovrebbero trattarlo diversamente. Dopo averlo scoperto, Kyle vede l'ironia in tutto ciò e non riesce a trattenere le risate, facendo infuriare Cartman.

Cartman tiene un concerto di beneficienza, ma si presentano solo Butters e Jimmy, dato che ormai tutti considerano l'HIV antiquato (secondo i cittadini di South Park infatti la nuova "moda" è il cancro). Era previsto che al concerto suonasse Elton John, ma quest'ultimo si esibisce ad un concerto per il cancro e, quindi, viene ingaggiato Jimmy Buffett, facendo arrabbiare Cartman.

Infuriato dalla mancanza di attenzione e dalle prese in giro di Kyle, Cartman, assistito da Butters, irrompe in camera di Kyle durante la notte e infetta il suo nemico mettendogli il suo sangue nella bocca mentre dorme.

Dopo aver scoperto di avere il virus dell'HIV, Kyle capisce immediatamente di essere stato infettato volontariamente da Cartman, così si reca furioso a scuola e i due litigano. Vengono interrotti dal Sig. Mackey, il quale li porta dalla Preside Victoria, che fa scusare Cartman per avere infettato Kyle. Lasciando l'ufficio della Preside, Cartman dice a Kyle che ora sono pari, ma Kyle non è d'accordo e si reca a casa di Eric, intenzionato a distruggere tutti i suoi averi. Prima che Kyle riesca a rompere la sua amata Xbox 360, Cartman lo convince ad aiutarlo a scoprire una cura per l'AIDS che, secondo le sue ricerche, è celata nella vita di Magic Johnson, il quale è riuscito a sopravvivere così a lungo nonostante avesse l'HIV. Kyle accetta, ma avverte Cartman che, se non troveranno una cura, lui distruggerà la sua Xbox.

Kyle e Cartman arrivano nella casa di Johnson dopo aver ottenuto dei biglietti aerei gratuiti (mentendo sulla loro malattia e dichiarando di avere il cancro). Johnson si dimostra disposto ad aiutare i bambini, anche se non è sicuro di possedere qualcosa di utile. Dopo aver esaminato la casa, i ragazzi scoprono che Johnson dorme regolarmente circondato da enormi mucchi di banconote nella sua stanza da letto. Magic Johnson spiega che non si fida delle banche, per cui tiene lì tutti i suoi soldi, mentre i ragazzi si chiedono se il denaro potrebbe essere la chiave per curare l'HIV.

Johnson e i ragazzi si recano presso un centro di ricerca sull'AIDS e gli scienziati scoprono che la sola vicinanza dei soldi è in grado di respingere il virus. Così, decidono di rischiare e creano un distillato di soldi, da iniettare nelle vene dei malati di HIV. L'esperimento ha pieno successo e i ragazzi e Johnson vengono completamente guariti.

La notizia fa il giro del mondo, Kyle e Cartman si congratulano e organizzano un nuovo concerto, in cui suonerà di nuovo Jimmy Buffett. Nonostante tutto, Kyle è ancora in collera e cerca lo stesso di distruggere la Xbox di Cartman.

Riferimenti culturali Modifica

I vestiti che Cartman indossa dopo aver subito l'intervento richiamano quelli di Andrew Beckett, personaggio interpretato da Tom Hanks in Philadelphia.